Progetta un sito come questo con WordPress.com
Crea il tuo sito

Visita del Comandante del CMM al Comando Legione Carabinieri Puglia

Bari, 21 settembre 2022 – A seguito della Convenzione in atto tra il Ministero della Difesa e Croce Rossa Italiana che prevede l’intervento degli istruttori CRI nei corsi di formazione per tutto il personale delle varie Forze Armate, continua il corso di primo soccorso BLSD riservato al presonale CC impiegato nel Nucleo Radiomobile di Bari.

Ogni giovedì, a partire dal luglio scorso, gli operatori del CMM stanno formando nella tecnica di primo soccorso 40 Carabinieri quotidianamente impiegati a bordo delle Gazzelle in servizio a Bari. Il corso si svolge nelle strutture messe a disposizione dell’11° Battaglione CC e terminerà a fine ottobre.

Il comandante del Centro di Mobilitazione Meridionale, Maresciallo Magg. Domenico Savino è stato in visita di cortesia dal Maggiore Angela Cespites, Capo Sezione Addestramento e Ordinamento, ufficio OAIO del Comando Legione Carabinieri Puglia, per assicurarsi del buon andamento di questo ciclo formativo.

Memory Day: Il Corpo Militare CRI ricorda l’Operazione Avalanche nel Golfo di Salerno

Dal 9 al 18 settembre, Capaccio Paestum celebra l’operazione Avalanche nel settantanovesimo anniversario della sua ricorrenza con dieci giornate per commemorare lo sbarco alleato lungo le coste del Golfo di Salerno nel corso della Seconda guerra mondiale. 

Il Corpo Militare CRI è presente con un allestimento di materiale storico allestita in collaborazione con con le altre FF.AA.

La mostra, ricca di mezzi e foto d’epoca, con l’allestimento anche di una sala emozionale, rimarrà aperta fino al 18 settembre, dalle 10.00 alle 18.00

Avanzamento al grado superiore per i Sottufficiali del CMM

Sabato 6 agosto, nella sede del Centro di Mobilitazione Meridionale del Corpo Militare Volontario CRI, si sono svolti gli esami per l’avanzamento al grado superiore del personale di assistenza nella categoria dei sottufficiali provenienti dalle 5 Regioni afferenti al CMM.

In tutto 25 sottufficiali hanno sostenuto la prova teorica e pratica, davanti alla commissione presieduta dal Ten. Col. Giuseppe Carnazza.

Prima della prova concorsuale sono state somministrate nozioni di aspetti sanitari riferiti all’emergenza COVID-19 dal Ten. Med. Vincenzo Mastrorilli, e nozioni sul D.Lgs. n.81/08 dal Ten. Michele Nasca.

Il Comandante del CMM ringrazia tutti i membri della commissione che da oltre due mesi è stata impegnata nell’organizzazione e realizzazione di questa attività, oltre a tutti i partecipanti che con la loro partecipazione hanno dimostrato attaccamento al Corpo, nonostante le varie distanze geografiche dal Centro.

A tutti i colleghi vanno i nostri migliori auguri

Istruzione e Addestramento Materiali in dotazione al Corpo Militare Volontario CRI

Si è conclusa domenica 31 luglio nella sede del Centro di Mobilitazione Meridionale, la tre-giorni di attività formativa di “Istruzione e Addestramento Materiali in dotazione al Corpo Militare Volontario CRI” rivolta al personale del CMM e alle Infermiere Volontarie.

Il corso, inerito nella programmazione annuale dei corsi del CMM, ha avuto l’obbiettivo di testare e massimizzare l’efficienza dei mezzi e del personale di soccorso. Sono stati, infatti tre giorni intensi interamente dedicati all’utilizzo dei mezzi e dei materiali con cui il personale del CMM e le Inferimere Volontarie sono chiamati ad operare in caso di emergenze.

Queste le attività:

  • Istruzione montaggio strutture attendate
  • vestizione CBR-N
  • ripiegamento tenda
  • utilizzo della barella di bio-contenimento
  • Posto Medico Avanzato

Contestualmente, sabato 30 luglio si è tenuta la riunione di tutti i responsabili Naapro per definire la programmazione del montaggio ospedale da campo.

Il comandante del Centro di Mobilitazione Merdionale del Corpo Militare Volontario CRI, Mar.Magg. Domenico Savino, ha ringraziato gli istruttori ed il personale partecipante provenienti dalle 5 regioni di competenza del CMM e l’ispettrice regionale Puglia delle II.VV per la partecipazione delle sorelle previste nell’organico d’impiego del Posto Medico Avanzato.

Questo corso fa parte della programmazione dei corsi annuali tesi a garantire prontezza di utilizzo e efficienza delle strutture in dotazione.

76° Festa della Repubblica Il Corpo Militare sfila alla parata sui Fori Imperiali davanti al Presidente

La Croce Rossa Italiana, dopo due anni di interruzione dovuta alla pandemia, non è mancata all’importantissimo appuntamento della parat romana. L’evento simboleggia il sentimento di appartenenza alla Repubblica Italiana, nata il 2 giugno 1946, in seguito al referendum popolare indetto per scegliere la forma istituzionale dello Stato e rappresenta l’omaggio che le forze militari e civili dello Stato rendono alla Repubblica.

Il Corpo Militare Volontario al comando del capitano Enzo Nocera, ha preceduto le altre due componenti, testimoniando con fierezza l’orgoglio della grande famiglia di Croce Rossa.

Dopo la parata le celebrazioni per la Festa della Repubblica sono proseguite all’interno della Caserma “Luigi Pierantoni”, ove le tre compagnie che hanno sfilato si sono schierate dinanzi al Vice Presidente dell’Associazione Rosario Maria Gianluca Valastro, all’Ispettore Nazionale del Corpo Militare Volontario, Maggior Generale Gabriele Lupini, all’Ispettrice Nazionale del Corpo delle Infermiere Volontarie, sorella Emilia Scarcella e alle altre autorità civili e militari intervenute.

Corso DIU al CMM

Nel mese di aprile 2022 nell’aula formativa del Centro di Mobilitazione Meridionale si è svolto un Corso Diu, Diritto internazionale umanitario. Numerosi i partecipanti tra gli appartenente al Corpo Militare della CRI e i volontari della CRI. Il Diritto Internazionale Umanitario (DIU) regola le relazioni tra Stati, Organizzazioni Internazionali ed altri soggetti di diritto internazionale durante un conflitto armato. Costituisce una parte importante del diritto internazionale pubblico, che comprende le regole consuetudinarie, nonché i trattati internazionali applicabili ai conflitti armati internazionali e non internazionali. Queste norme proteggono sia le persone che non prendono, o non prendono più, parte al conflitto, sia determinati beni civili, limitando le parti in conflitto nella scelta dei mezzi o metodi di combattimento.

Corso “Stop the bled” al CMM

Il 9 aprile, nell’aula formativa del Centro di Mobilitazione Meridionale si è svolto “Stop The bled – blocca l’emorragia”, corso avanzato destinato a formare operatori qualificati per la stabilizzazione delle emorragie massive, secondo prassi in uso negli USA, avallate dall’”American College of Surgeons” e dalla “NAEMT” (National Association of Emergency Medical Technicians).

Il corso, strutturato in modalità teorica e pratica, è stato tenuto da due istruttori del Corpo Militare con l’obiettivo di fornire la qualifica di “Operatori”, passaggio propedeutico a quello successivo che le doterà del titolo formale di «Istruttori» per i corsi di “Stop the Bleed”, rivolti alle FF.AA. e anche alla popolazione civile.

IL MAGGIOR GENERALE LUPINI A FOGGIA PER UN CONVEGNO MEDICO SUL COVID

Il maggior generale medico Gabriele Lupini, Ispettore Nazionale del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana, è stato uno dei relatori all’importante convegno medico che si è svolto a Foggia nei giorni scorsi. “Quale sistema sanitario dopo l’epidemia covid 19?” il tema del convegno a cui ha preso parte anche il virologo Fabrizio Pregliasco, direttore sanitario IRCCS “Galeazzi” di Milano. Parlando con i giornalisti il maggiore generale Lupini ha evidenziato l’importante compito svolto, su tutto il territorio nazionale, dal Corpo Militare della Croce Rossa Italiana durante l’emergenza pandemica.